13th Mar2017

16 marzo 2017 – AQUI’ NO SE RINDE NADIE!

by daxresiste

AQUI’ NO SE RINDE NADIE!

Sono passati 14 anni dalla scomparsa di Dax, compagno ucciso durante un agguato fascista, e dagli scontri all’ospedale San Paolo di Milano.
In una fase storica in cui assistiamo a un progressivo diffondersi di politiche di esclusione a danno di profughi ed immigrati, e il proliferare di rigurgiti razzisti che ne giustificano l’applicazione, questo anniversario lo dedichiamo a due migranti uccisi dal servilismo fascista e dall’arroganza del capitalismo. Si tratta di Abd El Salam, ucciso nel settembre scorso a Piacenza davanti ai cancelli del suo posto di lavoro, mentre lottava per i propri diritti, e di Emmanuel Chidi Nnamdi, ammazzato nel luglio 2016 a Fermo per aver risposto agli insulti di un esponente di Casa Pound. Entrambi hanno versato il loro sangue perché non hanno accettato il sopruso e il razzismo, reagendo con fierezza e determinazione alle ingiustizie. Storie che ci appartengono come quella di Dax, che entrano a far parte delle nostre lotte e della nostra memoria, esempi importanti per chi non abbassa la testa e non si arrende.
L’assemblea allargata delle compagne e compagni di Dax ha voluto dare, come ogni anno, questo significato antifascista e anticapitalista alla giornata del 16 marzo. Nel presidio in via Brioschi e durante il corteo nel quartiere Ticinese, porteremo tematiche alle quali Dax ha dedicato la propria esistenza: la lotta per il diritto alla casa, l’antifascismo e l’antirazzismo, l’internazionalismo, la lotta contro lo sfruttamento dell’uomo sull’uomo, sulla donna e sulla natura.

CONTRO FASCISMO E RAZZISMO DAX VIVE NELLE LOTTE!

Off
13th Mar2017

16 marzo 2017 – Corteo in Memoria Di “DAX” Davide Cesare

by daxresiste

Alle ore 21:00 Partenza del corteo!

Dalle ore 18:30 concentramento!
Rappresentazione tatrale a cura di Daniele Biacchessi su Fausto e Iaio, per presentare il film-documentario da poco uscito.
Seguiranno gli interventi dei compagni di Fermo sull’uccisione per mano fascista di Emmanuel Chidi Nnamdi e dei compagni e parenti di Abd El Salam anche lui morto durante un picchetto, ucciso dall’arroganza del capitalismo.
Antifascismo è anticapitalismo, anticapitalismo è antifascismo!

Off
13th Gen2015

VERSO IL XII ANNIVERSARIO DI DAX

by daxresiste

dax16marzo2003_logolow

VERSO IL XII ANNIVERSARIO DI DAX
Assemblea giovedì 22 gennaio ore 21:00 Villalta Rozzano via Carducci 1

Nell’avvicinarci al dodicesimo anniversario della Notte Nera di Milano, l’associazione Dax 16marzo2003 convoca un’assemblea aperta a collettività e soggettività che hanno a cuore la memoria di quella notte.
Dopo il corteo antifascista e anticapitalista del decennale, la pubblicazione del libro “Resisto!” nel 2014, quest’anno ci troviamo di fronte a un nuovo passaggio che dev’essere condiviso e compiuto in maniera allargata. Un passaggio stimolato dalle riflessioni contenute nella lettera della Rosa che riportiamo a seguire. Le sue parole di madre impongono di ripesare il momento del ricordo che ha tradizionalmente caratterizzato la serata del 16 marzo. Parole che colpiscono nel profondo e che non leggiamo in senso restrittivo ma come stimolo a trovare forme nuove e magari più efficaci con cui onorare un compagno. Una storia, quella della Notte Nera, che deve appartenere alla città, all’interno di quel passaggio che abbiamo voluto avviare con il decennale.
Per questo vi invitiamo a partecipare giovedì 22 gennaio ore 21:00 Villalta Rozzano via Carducci 1

Associazione Dax 16marzo2003

Care compagne/i,
anche quest’ anno sta per arrivare il per me maledetto 16 marzo con tutta la carica di rabbia e dolore. Da 12 anni ormai abbiamo condiviso le giornate prima o appena dopo il 16 con tantissime iniziative per ricordare Dax, concentrando per la serata del 16 il presidio in via Brioschi con tutto ciò che sappiamo in fatto di interventi vari dal palco per poi muoverci in corteo verso via Gola. Ho sempre preso parte a tutto e ogni anno per me il corteo diventa più pesante in quanto mi carica di troppa tensione e fino a quando non so che tutti sono andati via sani e salvi mi sento quasi responsabile di ognuno di Voi per ciò che potrebbe succedere incrociando il commissariato di via Tabacchi sempre più ostile.
Quindi ho fatto i miei ragionamenti che voglio condividere anche con Voi, risolviamo qualche cosa di positivo rischiando botte e denunce? non è meglio incanalare le nostre forze sui problemi che stavano tanto a cuore a Dax? Io penso che continuare a essere presenti e a lottare tutto l’anno con le sue bandiere contro gli sfratti sia cosa che poteva rendere felice Dax, essere presente con le sue bandiere di DAX Resiste quando si difende un posto di lavoro , o un territorio, o una lotta per la scuola pubblica, la sanità pubblica, acqua pubblica, giornate antifasciste e tante altre iniziative sia rendere onore a Dax.
Poi penso che sia anche arrivato per me e la mia famiglia il tempo di vivere l’immenso dolore e rabbia come qualsiasi famiglia alla quale è stato tolto quanto di più caro avessimo (nostro figlio) e quindi per quella sera solo dolore, ricordo,. Non so se sono riuscita a mettere a nudo quello che provo (in tanti mi dicono be non sei obbligata a partecipare se non te la senti) ma non ci riesco a non essere con voi, io in quella stramaledetta via non ci vado mai a parte il 16 Marzo, a differenza di Haidi che in piazza Alimonda ci torna tutti giorni perchè li vede Carlo lottare, io li non vedo Dax lottare ma solo morire, le sue lotte erano altrove.

Grazie per essermi sempre vicini, grazie per aver portato avanti ciò in cui Dax credeva ognuno per quanto ha potuto e saputo far.un abbraccio immenso a tutte/ti

Rosa

Off
16th Nov2014

AVANTI ARDITA!

by daxresiste

avantiardita-2

Apprendiamo in una domenica di sole a novembre l’aggressione avvenuta ai nostri amici e compagni dell’Ardita a Roma.

Il sangue si gela, cerchiamo notizie e subito il pensiero va a chi un passo avanti ha resistito a tale vile infame attacco.

Il pensiero va sempre al peggio perché la storia recente ci ha abituato purtroppo a quello che non vorremmo mai; Renato, Dax…

Con il passare delle ore sentiamo i compagni e capiamo che qualcuno non è in forma ma presto tornerà più bello di prima.

La nostra solidarietà va a questo progetto tutto che dal basso unisce in valori da noi condivisi, un attacco che sentiamo sulla nostra pelle come su quella dei fratelli e compagni dell’Ardita.

Liberi e ribelli vi abbiamo conosciuti sugli spalti di uno stadio come nelle vie delle nostre città.

“Sta nell’immaginazione nella musica sull’erba, sta nella provocazione nel lavoro della talpa, nella storia del futuro nel presente senza storia, nei momenti di ubriachezza negli istanti di memoria, sta nel nero della pelle nella festa collettiva, sta nel prendersi la merce, sta nel prendersi la mano, nel tirare i sampietrini nell’incendio di Milano nelle spranghe sui fascisti…”

Avanti Ardita è quello che forte nel nostro cuore esplode…

Ass.Dax16marzo2003 e BrigataDax f.c.

UNITI SI VINCE!

Off
07th Apr2014

RESISTO! 10 ANNI SENZA TE, 10 ANNI CON TE! – libro

by daxresiste

full_dax_piatto

RESISTO! E’ DEDICATO A DAX, UCCISO PERCHE’ MILITANTE ANTIFASCISTA.

Questo libro nasce 11 anni fa come dossier di controinformazione, necessario fin da subito per ricostruire la verità sull’omicidio di Davide “Dax” Cesare, avvenuta il 16 marzo 2003.

La “Notte Nera” di Milano: prima le coltellate fasciste, poi le cariche e i pestaggi di polizia e carabinieri all’ospedale san paolo. A poche ore dall’omicidio, mentre la questura giustificava le violenze commesse, i giornali riducevano l’accaduto a un banale fatto di cronaca, in un’operazione mirata a cancellare la matrice politica dell’omicidio.

Resisto! oggi diventa un libro che documenta anche tutti gli sviluppi processuali relativi ai fatti di quella notte, che hanno riservato da un lato clemenza e impunità a fascisti e polizia, dall’altro pesanti condanne per due compagni. In queste pagine si attravesano 10 anni di memoria e di lotta, per arrivare al corteo nazionale che ha portato a Milano, il 16 marzo 2013, oltre 10 000 compagni e compagne per Dax e contro il fascismo e il capitalismo.

La Rivoluzione è un fiore che non muore!

 Collana: Tutte le strade di Red Star Press
Pagine: 350 illustrato, completamente a colori
Formato: 23×17 brossurato
ISBN: 9788867180516
Price: 25.00 EUR

Per acquistarlo scriveteci o qui

PRESENTAZIONE AUDIO a Radio Popolare

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

PER CHI VUOLE ORGANIZZARE LE PRESENTAZIONI DEL LIBRO CI CONTATTI info@daxresiste.org. Il tour è partito!

Date già definite:

18 aprile – @OltreFrontiera – Pesaro

19 aprile – Teramo

24 aprile @Boccaccio – Monza

26 aprile – Val Susa

2 maggio – Firenze

3 maggio – Roma

17 maggio @Galeone – Lecco

31 maggio – Genova

8 giugno – Piacenza

21 giugno – @Campo Comunale – Seriate (invito)

28 giugno @Magazzino47 – Brescia + benefit 130mila

2 luglio – Lainate

19 luglio – Rovereto

27 luglio – Lecce

1 agosto – Taranto

11 agosto – Otranto

Off
18th Mar2014

20 marzo 2014: il ricordo della Notte Nera sotto processo – UDIENZA E PRESIDIO RINVIATI AL 22 MAGGIO

by daxresiste

adesivo_sanpaolo_web

L’udienza preliminare del 20 marzo 2014, verrà rinviata per sciopero dell’avvocatura al 22 maggio.

20 MARZO 2014: IL RICORDO DELLA NOTTE NERA SOTTO PROCESSO

Il 18 novembre 2013 si è tenuta l’udienza preliminare del processo a carico di quattro compagni in riferimento al corteo del 16 marzo 2011, rinviata al 20 marzo 2014, a sua volta rinviata al 22 maggio per lo sciopero dell’avvocatura. L’accusa è di avere lanciato oggetti verso la questura, il personale della digos e mezzi di proprietà della polizia.

Dal 2003 a oggi ogni 16 marzo a Milano è una giornata in ricordo di Daxide “Dax” Cesare, ucciso in via Brioschi da lame fasciste. Nella serata il presidio si trasforma in un corteo che attraversa le strade del Ticinese fino ad arrivare in via Gola, dove Davide abitava. Fino al 2011 nei pressi della questura di via Tabacchi sono state messe in atto azioni simboliche volte a denunciare le violenze di polizia e carabinieri perpetrate la notte dell’assassinio di Dax: il blocco delle ambulanze in via Brioschi e i pestaggi di polizia e carabinieri all’ospedale San Paolo.

E’ bene ricordare che per otto anni il corteo del 16 marzo ha effettuato sempre quel percorso, fino al 2012 quando sono arrivate le denunce per l’anno precedente e la questura di Milano ha scelto di vietare il passaggio sotto il commissariato, militarizzando la zona e alzando la tensione della manifestazione.

Per otto anni chi gestisce l’ordine pubblico non ha osato attaccare i compagni e le compagne di Dax durante quelle giornate, probabilmente perché il sangue della mattanza al San Paolo era ancora ben visibile sulle loro lorde divise. Con il passare del tempo si è decide di mettere alla sbarra quattro compagni che non sono stati nemmeno identificati quel giorno, con accuse ridicole riferite a lancio di palloncini di vernice, sassi e fumogeni. Nell’esprimere la piena solidarietà agli imputati continuiamo a ricordare quello che è stato fatto dalle forze dell’ordine agli amici e compagni di Dax accorsi all’ospedale San Paolo la notte del 16 marzo 2003: nasi, teste, braccia rotte, decine di punti di sutura alla testa e al volto… .

A più di dieci anni di distanza continuiamo a non credere nella giustizia dei tribunali, conosciamo la nostra verità e continueremo a scendere nelle strade in ricordo di Dax e alimentare solidarietà verso chi è colpito dalla repressione.

Giovedì 22 maggio 2014:
h.10 @Tribunale di Milano
solidarietà agli imputati sotto processo per il corteo del 16 marzo 2011

Non dimentichiamo Non perdoniamo.
Ass. Dax 16marzo2003

Off
Pagine:12345»